Spedizione SEMPRE gratuita

La dieta per restare giovane: i 10 cibi con proprietà anti-ageing

Grazie ai progressi scientifici e alle terapie sempre più all’avanguardia, in futuro si vivrà più a lungo. Ecco perché invecchiare bene è diventato uno degli obiettivi di maggiore interesse dei ricercatori. Sono sempre di più gli studi che dimostrano come lo stile di vita, in particolare il consumo dei cibi giusti, sia in grado di influenzare i processi che ci fanno invecchiare e stare male o, al contrario, di attivare i meccanismi rigenerativi che aiutano l’organismo a conservare la massima efficienza e salute.

I radicali liberi sono i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare e spesso sono “aiutati” da alcune abitudini sbagliate. Per esempio, quante volte ti sarà capitato di prendere il sole senza protezione? I raggi UV accelerano il processo di invecchiamento. Per non parlare poi del fumo, una sola sigaretta porta danni ingenti anche sul fronte dell’invecchiamento.

Per mettere un freno a tutto questo, abbiamo bisogno di rivedere le nostre abitudini e, soprattutto, di iniziare a consumare i cosiddetti alimenti anti-aging.

Vediamo insieme i principali:
  • Frutti di bosco

More, mirtilli, ribes, fragoline, lamponi e uva nera sono tutti ricchi di flavonoidi, potenti antiossidanti naturali che aiutano a proteggere l’organismo contro i danni causati dai radicali liberi e l’invecchiamento.

  • Avocado

Si tratta di un cibo particolarmente ricco di grassi monoinsaturi. Grazie alla presenza di vitamine A ed E, funge da antiossidante, favorendo il rallentamento dell’invecchiamento cellulare; la Vitamina D, invece, lo rende ottimo per la salute delle articolazioni, delle ossa e dei denti. Inoltre, contiene un maggiore livello di potassio rispetto a quello presente nella banana.

  • Spinaci

Gli spinaci possiedono quantità interessanti di betacarotene e vitamina C, utili per potenziare le difese immunitarie. Contengono poi acido folico, che contribuisce al buon funzionamento del sistema neurologico.

  • Noci

Come tutta la frutta secca, le noci forniscono Omega 3, che mantengono elastica la membrana dei neuroni, e vitamina E, che contrasta l’azione pro-invecchiamento dei radicali liberi. In più, sono fonte di melatonina, un ormone che regola l’orologio biologico e aiuta a dormire meglio.

  • Verdure crucifere

Broccoli, cavolfiore, cavoli, rape, cime di rapa, ravanello, sedano, crescione e cavolini di Bruxelles. Sono quanto c’è di meglio per dimagrire e contrastare l’invecchiamento.